Avvocato e procuratore – Procedimento disciplinare – Delibera di archiviazione di denuncia in mancanza di presupposti per l’esercizio dell’azione disciplinare – Impugnazione al Consiglio Nazionale Forense – Inammissibilità del ricorso.

Non è ammissibile il ricorso avverso un provvedimento del Consiglio dell’Ordine che abbia deliberato l’archiviazione di una denunzia, non ritenendo la sussistenza di presupposti per l’esercizio dell’azione disciplinare. (Dichiara inammissibile ricorso proposto contro decisione Consiglio Ordine Udine, 12 maggio 1992). Consiglio Nazionale Forense (pres. Ricciardi, rel. De Dominicis), sentenza del 7 luglio 1994, n. 62

Read More &#8594

Avvocato e procuratore – Procedimento disciplinare – Decisione del Consiglio dell’Ordine – Impugnazione al Consiglio Nazionale Forense – Legittimazione – Terzi privati cittadini – Inammissibilità del ricorso.

La facoltà di impugnare le decisioni degli ordini forensi in materia disciplinare spetta esclusivamente all’interessato (cioè al professionista) ed al Procuratore Generale presso la Corte d’Appello del distretto cui appartiene il Consiglio dell’Ordine interessato. (Dichiara inammissibile ricorso proposto contro decisione Consiglio Ordine Udine, 12 maggio 1992). Consiglio Nazionale Forense (pres. Ricciardi, rel. De Dominicis), sentenza […]

Read More &#8594

Avvocato e procuratore – Procedimento disciplinare – Prescrizione dell’azione disciplinare – Riferimento al momento della comunicazione del Consiglio dell’Ordine dell’apertura del procedimento – Legittimità.

La prescrizione quinquennale dell’azione disciplinare nei confronti di avvocati e procuratori di cui all’art. 51 del r.d.l. 27 novembre 1933, n. 1578, è interrotta dall’instaurazione del procedimento disciplinare regolarmente notificata e non corre fino alla sua conclusione. (Rigetta ricorso contro decisione Consiglio Ordine Roma, 19 settembre 1991). Consiglio Nazionale Forense (pres. f.f. Landriscina, rel. Diego), […]

Read More &#8594

Avvocato e procuratore – Norme deontologiche – Rapporti con la parte assistita – Omessa comunicazione dell’esito sfavorevole della causa – Scadenza dei termini per l’impugnazione – Sanzione della sospensione minima dall’esercizio della professione – Legittimità.

L’avvocato che non abbia comunicato ai propri clienti l’esito negativo della causa ed abbia fatto decorrere i termini per la proposizione dell’appello, arreca disdoro alla classe cui appartiene e merita la sanzione della sospensione dall’esercizio della professione per la durata di mesi due. (Rigetta ricorso contro decisione Consiglio Ordine Roma, 19 settembre 1991). Consiglio Nazionale […]

Read More &#8594

Avvocato e procuratore – Tenuta albi – Iscrizione nell’elenco speciale – Ente privatizzato – Insussistenza.

Il diritto alla iscrizione nell’albo dei procuratori sorge e si costituisce in capo al richiedente solo ed esclusivamente al momento del superamento della prova orale; è quindi illegittima la richiesta di iscrizione nell’elenco speciale quando il superamento della prova orale sia successivo alla trasformazione dell’ente in società per azioni (ed infatti, il rilascio del certificato […]

Read More &#8594

Avvocato e procuratore – Tenuta albi – Iscrizione all’albo – Audizione dell’interessato – Limiti.

L’art. 24, comma 4, r.d.l. 27 novembre 1933, n. 1578, impone la preventiva audizione dell’interessato in relazione alle sole fattispecie in cui siano ravvisabili motivi di incompatibilità o ragioni attinenti alla condotta che, a termini dell’art. 17, n. 3 deve essere specchiatissima e illibata, ma non impone affatto tale adempimento in tutte le ipotesi in […]

Read More &#8594

Avvocato e procuratore – Tenuta albi – Iscrizione nell’elenco speciale – Dipendente dell’Ente Ferrovie dello Stato – Rigetto della domanda.

Deve essere rigettata la domanda di iscrizione all’elenco speciale ex art. 3 del r.d.l. 1578/1933 da parte di un dipendente dell’Ente Ferrovie dello Stato, anche se addetto al Servizio legale, in quanto il patrocinio dell’ente prima dell’ottobre 1933 era di competenza esclusiva dell’Avvocatura dello Stato. (Rigetta ricorso contro decisione Consiglio Ordine Reggio Calabria, 18 dicembre […]

Read More &#8594

Avvocato e procuratore – Tenuta albi – Iscrizione all’albo – Comparizione e audizione del richiedente – Non necessarietà.

La valutazione della sussistenza dei presupposti oggettivi e soggettivi per la iscrizione all’albo è rimessa al Consiglio dell’Ordine alla luce della documentazione presentata dall’interessato e nessuna norma prescrive che prima dell’adozione di un provvedimento eventualmente negativo in ordine all’istanza debba procedersi alla convocazione dell’interessato, qualora il rigetto non sia dovuto a motivi di incompatibilità o […]

Read More &#8594

Avvocato e procuratore – Norme deontologiche – Rapporti con i colleghi – Rapporto di colleganza in genere – Mancata informazione ad un collega – Pressioni su un cliente di un collega per indurlo a revocare il mandato – Sospensione.

L’avvocato che ometta di informare il collega della sua ingerenza in una vicenda processuale affidata al secondo e che eserciti pressioni sull’altrui cliente per indurlo alla revoca del mandato viola i più elementari principi deontologici di colleganza e viene meno agli obblighi di lealtà e correttezza propri della professione forense. (Nella specie è stata ritenuta […]

Read More &#8594

Avvocato e procuratore – Norme deontologiche – Rapporti con i colleghi – Rapporto di colleganza in genere – Atteggiamento offensivo e diffamatorio nei confronti di un collega – Sospensione.

Viene meno ai doveri di probità, dignità e correttezza e viola il principio di colleganza l’avvocato che rechi offese ad un collega ed al personale del suo studio con ingiurie verbali e con scritte ingiuriose sui muri, e che in un atto di citazione utilizzi espressioni offensive e diffamatorie nei confronti dello stesso collega (nella […]

Read More &#8594