La cancellazione o radiazione dell’interessato dall’albo nelle more del giudizio di impugnazione avanti al CNF

Qualora, nelle more del giudizio di impugnazione dinanzi al CNF, l’interessato sia cancellato dall’albo (nella specie in esecuzione della radiazione irrogata in altro procedimento disciplinare), deve dichiararsi la cessazione della materia del contendere, giacché la potestas judicandi dell’Ordine forense è strettamente ed indissolubilmente collegata alla iscrizione negli albi o nei suoi Registri allegati.

Consiglio Nazionale Forense (pres. Greco, rel. Napoli), sentenza n. 179 del 20 settembre 2023

Classificazione

- Decisione: Consiglio Nazionale Forense, sentenza n. 179 del 20 Settembre 2023 (respinge) (radiazione)
- Consiglio territoriale: CDD Venezia, delibera n. 25 del 31 Dicembre 2022 (sospensione)
Giurisprudenza CNF

Related Articles

0 Comment