Ricerca avanzata

Decisione di interesse

Consiglio territoriale di provenienza

Chiavi di ricerca:
- numero: 28
- anno: 2018
- autorità: Consiglio Nazionale Forense
- tipo: parere

Risultati della ricerca: 1

  • Il COA di Pescara pone il quesito circa la necessità o meno di provvedere all’esecuzione delle sanzioni c.d. formali non soltanto mediante annotazione nel fascicolo personale dell’iscritto, ai sensi dell’art. 35, comma 3, Reg. CNF n. 2/14, ma anche a mezzo invio al condannato di una lettera del Presidente del COA che espliciti i contenuti di legge di dette pene disciplinari.
    Consiglio Nazionale Forense (Picchioni Giuseppe), parere n. 28 del 23 Maggio 2018