Illecito trattenere le somme spettanti al cliente, oltre il tempo strettamente necessario

Vìola il dovere di puntualità e diligenza nella gestione del denaro altrui (art. 30 cdf), l’avvocato che trattiene, oltre il tempo strettamente necessario, le somme spettanti al cliente.

Consiglio Nazionale Forense (pres. f.f. Greco, rel. Iacona), sentenza n. 213 dell’11 novembre 2022

Classificazione

- Decisione: Consiglio Nazionale Forense, sentenza n. 213 del 11 Novembre 2022 (respinge) (censura)
- Consiglio territoriale: CDD Napoli, delibera n. 2 del 04 Febbraio 2019 (sospensione)
Giurisprudenza CNF

Related Articles

0 Comment