Il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Milano chiede di sapere se possa essere iscritto nella Sezione Speciale dell’Albo degli Avvocati riservata agli avvocati stabiliti un cittadino brasiliano, il quale: 1) Abbia conseguito il diploma di laurea in Brasile; 2) Sia in possesso di permesso di soggiorno di lungo periodo in Italia rilasciatogli dalla Prefettura di Milano; 3) Sia in attesa della cittadinanza italiana; 4) Sia iscritto dall’8 dicembre 1992 all’Albo degli Avvocati del Brasile-Ordine di San Paolo; 5) Sia iscritto dal 23 febbraio 2015 all’Ordine degli Avvocati di Lisbona in ragione del principio di reciprocità esistente fra i due Paesi per i cittadini brasiliani laureati in giurisprudenza; 6) Non abbia depositato alcuna dichiarazione di intesa

Chiavi di ricerca:
- numero: 31
- anno: 2016
- autorità: Consiglio Nazionale Forense
- tipo: parere

Risultati della ricerca: 1

  • Il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Milano chiede di sapere se possa essere iscritto nella Sezione Speciale dell’Albo degli Avvocati riservata agli avvocati stabiliti un cittadino brasiliano, il quale: 1) Abbia conseguito il diploma di laurea in Brasile; 2) Sia in possesso di permesso di soggiorno di lungo periodo in Italia rilasciatogli dalla Prefettura di Milano; 3) Sia in attesa della cittadinanza italiana; 4) Sia iscritto dall’8 dicembre 1992 all’Albo degli Avvocati del Brasile-Ordine di San Paolo; 5) Sia iscritto dal 23 febbraio 2015 all’Ordine degli Avvocati di Lisbona in ragione del principio di reciprocità esistente fra i due Paesi per i cittadini brasiliani laureati in giurisprudenza; 6) Non abbia depositato alcuna dichiarazione di intesa
    Consiglio Nazionale Forense (Merli Enrico), parere n. 31 del 16 Marzo 2016
Prassi: pareri CNF

Related Articles

0 Comment