Il decesso del ricorrente nel corso del procedimento comporta la cessazione della materia del contendere

Se dagli atti non emergono elementi di evidenza della infondatezza della decisione impugnata, all’intervenuta morte del ricorrente consegue la dichiarazione di estinzione del procedimento.

Consiglio Nazionale Forense (pres. f.f. Melogli, rel. Atzori), sentenza n. 241 del 28 dicembre 2021
NOTA:
In senso conforme, per tutte, Consiglio Nazionale Forense (pres. Masi, rel. Ollà), sentenza n. 156 del 17 luglio 2021.

Classificazione

- Decisione: Consiglio Nazionale Forense, sentenza n. 241 del 28 Dicembre 2021 (estinzione)
- Consiglio territoriale: CDD LAquila, delibera n. 26 del 11 Ottobre 2017 (sospensione)
Giurisprudenza CNF

Related Articles

0 Comment