I COA di Catania e Mantova formulano quesiti in relazione alla possibilità di iscrivere nella sezione speciale Avvocati stabiliti dell’Albo un cittadino italo-brasiliano, in possesso di titolo professionale rilasciato in Portogallo, in un caso sulla base di specifica convenzione internazionale tra il Portogallo e il Brasile.

Come questo Consiglio ha già avuto modo di affermare con i propri precedenti nn. 31/2016 e 47/2011 – relativi a fattispecie analoghe – ai fini dell’iscrizione nella sezione speciale è sufficiente cumulare il requisito della cittadinanza italiana o di altro Stato membro dell’Unione europea e il possesso di un titolo equivalente validamente rilasciato in altro Stato membro dell’Unione. Entrambi i requisiti sembrano sussistere nella specie.

Consiglio nazionale forense (rel. COMMISSIONE), parere n. 39 del 20 ottobre 2019

Classificazione

- Decisione: [non classificata]
- Consiglio territoriale: COA Catania, delibera (quesito)
Prassi: pareri CNF

Related Articles

0 Comment