Il rimedio al contrasto tra motivazione e dispositivo della decisione disciplinare

Anche in tema di procedimento disciplinare, il contrasto tra motivazione e dispositivo della decisione costituisce un errore materiale, che non dà luogo a nullità e trova rimedio nel provvedimento di correzione al di fuori del sistema delle impugnazioni.

Consiglio Nazionale Forense (pres. f.f. Picchioni, rel. Masi), sentenza n. 227 del 28 dicembre 2018

Classificazione

- Decisione: Consiglio Nazionale Forense, sentenza n. 227 del 28 Dicembre 2018 (respinge) (censura)
- Consiglio territoriale: COA Aosta, delibera del 16 Ottobre 2014 (censura)
Giurisprudenza CNF

Related Articles

0 Comment