Inammissibile l’impugnazione proposta a mezzo email (ordinaria)

L’impugnazione delle decisioni dei Consigli territoriali può proporsi anche a mezzo posta elettronica, purché certificata, giacché quella ordinaria è inidonea -sia dal punto di vista legale, sia da quello intrinseco- a dare certezza della avvenuta notifica e della data in cui questa è stata effettuata.

Consiglio Nazionale Forense (pres. Mascherin, rel. De Michele), sentenza del 20 dicembre 2017, n. 217

Classificazione

- Decisione: Consiglio Nazionale Forense, sentenza n. 217 del 20 dicembre 2017 (respinge)
- Consiglio territoriale: COA Verona, delibera del 05 settembre 2016
Giurisprudenza CNF

Related Articles

0 Comment