Ricerca avanzata

Decisione di interesse

Consiglio territoriale di provenienza

Chiavi di ricerca:
- numero: 87
- anno: 2018
- autorità: Consiglio Nazionale Forense
- tipo: parere

Risultati della ricerca: 1

  • Il COA di Chieti formula il seguente quesito: “Può il praticante avvocato presso il Consiglio dell’Ordine Circondariale permanere ivi iscritto svolgendo la pratica presso l’Avvocatura Distrettuale dello Stato, atteso che il combinato disposto degli artt. 41 n. 3 e 17 lettera c) L. 247/2012 dispone che il praticante abbia il domicilio professionale nel circondario del Tribunale ove ha sede il Consiglio dell’Ordine”.
    Consiglio Nazionale Forense (Salazar Michele), parere n. 87 del 12 Dicembre 2018